Richiesta
Prenota
Offerte

Qui trovate la nostra informativa sulla privacy e le condizioni di revoca.

OfferteOfferte
Richiesta
Newsletter abbonare

Qui trovate la nostra informativa sulla privacy e le condizioni di revoca.

La Primavera inizia con la vacanza a Marzo in Alto Adige

La Primavera inizia con la vacanza a Marzo in Alto Adige

Le giornate si fanno più calde e più lunghe, l’inverno ci saluta lentamente, a seconda dell’altitudine in momenti diversi. La Primavera in Alto Adige offre sempre un quadro variegato. Mentre nelle aree sciistiche abbiamo ancora abbastanza neve, nelle vallate la natura si prepara alla fioritura. Durante una vacanza in Marzo, la Primavera in Alto Adige riserva già molte giornate calde e soleggiate, giornate che invitano alle avventure sugli sci in alta quota, a fare un escursione in bici o a piedi nelle vallate. L’ intensità del sole cresce ed ogni giorno che passa il clima diventa più caldo e la natura invita a passare del tempo all’aria aperta, dove spuntano i primi fiori. Le temperature variano in maniera significativa nelle varie zone della regione. Mentre nella Valle Isarco (Bressanone, Chiusa), e nella Val d’Adige nei pressi di Bolzano (Bassa Atesina, Oltradige, Strada del Vino, e Merano (Burgraviato) a Maggio troviamo spesso temperature estive, nelle regioni più alte nella Val Pusteria e la parte superiore della Valle Isarco l’inverno ci sta ancora salutando.

Vi attende un paradiso in fiore

Vi attende un paradiso in fiore

Particolarmente consigliata è la passeggiata nella stupenda città vescovile di Bressanone. A partire da Marzo, quando i fiori sbocciano sulle rive del fiume Isarco, potrete fare un piacevole tour in bicicletta lungo il fiume. Impressioni di una natura mozzafiato si presenteranno agli amanti delle escursioni lungo i numerosi sentieri attorno alla nostra casa nella zona escursionistica Gitschberg Jochtal, intorno al lago di Varna e nel soleggiato altopiano delle mele Naz-Sciaves situato nelle vicinanze, dove potrete ammirare una varietà di piante ed animali di specie protette. I giardini pensili del Castel Trauttmansdorff nei pressi di Merano, visitabili nel lasso di una giornata, sono sempre un’esperienza indimenticabile. Qui centinaia di migliaia di fiori di tutto il mondo catturano gli sguardi dei visitatori. La mostra floreale di Bolzano, la festa della fioritura a Lana e le settimane degli asparagi a Terlano garantiscono piacevoli momenti.